Salta navigazione

NON SOLO LA SUA SALUTE: ANCHE LA SUA SICUREZZA CI STA A CUORE

Come proteggeremo le sue informazioni?

 

Protezione dei dati personali

Cigna è impegnata in procedure di gestione, uso e protezione responsabili dei suoi dati personali.

Abbiamo ristretto l'accesso ai suoi dati personali ai soli membri del personale autorizzati, i quali hanno la necessità di accedere a tali informazioni per finalità legittime quali il suo trattamento, la realizzazione dei pagamenti e/o per gestire l'assistenza sanitaria. Adottiamo disposizioni tecniche, materiali ed amministrative per garantire la privacy e la riservatezza dei suoi dati personali.

Il nostro Ufficio Compliance & Privacy ed il Dipartimento per la protezione dei dati personali hanno elaborato un programma formativo per tutti i dipendenti, in maniera tale che siano costantemente aggiornati sui requisiti aziendali riguardanti la protezione e la riservatezza dei dati personali. Il compimento del politiche e procedure aziendali è costantemente monitorato.

Per saperne di più

 

Comunicazioni tramite e-mail sicure

Spesso scambiamo con lei informazioni sensibili e riservate e lo facciamo prestando la massima attenzione alla sicurezza. Affinché  possa beneficiare delle tecnologie più avanzate per la sicurezza della posta elettronica, inviamo tutte le e-mail attraverso una connessione TLS (Transport Layer Security) o un portale e-mail sicuro.

Transport Layer Security (TLS)

La connessione TLS cripta (protegge) le e-mail per garantire uno scambio di messaggi privati tra Cigna e la sua organizzazione. Ciò fa si che nessun altro possa accedere alle nostre e-mail o manometterle.

Tutti gli scambi di e-mail sono:

  • Sicuri: tutte le comunicazioni sono criptate.
  • Automatici: la connessione TLS è completamente automatica.
  • Invisibili: lei non si accorgerà di nulla.
  • Istantanei: non ci sono ritardi o tempi di attesa.

I domini e-mail pubblici più noti utilizzano il TLS, ad esempio:

  • Gmail
  • Yahoo (ad eccezione di yahoo.co.jp)
  • Hotmail (ad eccezione di hotmail.ru)
  • Live
  • iCloud

Se il suo dominio e-mail non supporta il TLS, tutte le e-mail inviate da Cigna a quel dominio passeranno attraverso un portale e-mail sicuro.

Portale e-mail sicuro

Il portale e-mail sicuro è un portale online che cripta automaticamente (rendendole sicure) le e-mail. La protezione è garantita da una password. Questa password può accedere unicamente alle e-mail inviate al suo indirizzo di posta elettronica.

Come funziona?

  • Riceverà una notifica via mail informandola che ha ricevuto un messaggio sicuro da Cigna. La notifica includerà un link per accedere all'e-mail nel porta e-mail sicuro.
  • Al suo primo accesso al portale le verrà richiesto di creare una password da inserire ogni volta che desidera leggere un messaggio di Cigna.
  • Potrà leggere e rispondere al messaggio all'interno del portale sicuro.  Se desidera ricevere una copia della risposta, selezioni la casella "Inviami una copia". Qualora decidesse di inviare una copia del messaggio al suo indirizzo e-mail, tenga presente che non è possibile garantirne la sicurezza.
  • Il portale non è una casella di posta in entrata e mostrerà una conversazione alla volta.
  • Per tenere traccia delle conversazioni e-mail, conservare l'ultima e-mail di notifica nella conversazione. Questo link porterà alla cronologia completa delle e-mail sul portale.

La notifica dell'e-mail apparirà così:

All'interno del portale, il suo messaggio apparirà così:

Questo, invece, è ciò che apparirà rispondendo al nostro messaggio nel portale:

 

Suggerimenti per identificare e-mail e siti internet fraudolenti

Il phishing consiste nel tentativo di ottenere informazioni sensibili quali, ad esempio, nome utente, password e dati personali (e talvolta, indirettamente, soldi), spesso con fini dannosi, a nome di un'azienda o un mittente affidabile.

Di norma, non le chiederemo mai di inviarci informazioni relative alla sua carta di credito o alle password dei suoi account tramite e-mail. La preghiamo di contattarci qualora dovesse ricevere un'e-mail da parte nostra in cui  venissero richieste queste informazioni.

Di seguito le forniamo alcuni accorgimenti per verificare che un'e-mail sia legittima e non sia un tentativo di phishing.

  • L'e-mail deve arrivare all'indirizzo che lei ci ha fornito
    Se riceve un'e-mail ad un indirizzo diverso, potrebbe significare che il messaggio non è stato inviato da noi.
     
  • Confronti l'e-mail con le precedenti e-mail ricevute da Cigna
    Se ha già ricevuto e-mail da parte nostra, le consigliamo di confrontarle con l'e-mail appena ricevuta. Se appaiono diverse, potrebbe trattarsi di un tentativo di phishing.
     
  • Si assicuri che l'e-mail sia stata inviata da Cigna
    Controlli l'intestazione per verificare da dove proviene realmente l'e-mail. Se nell'indirizzo e-mail "Da" non compare @cigna.com, l'e-mail probabilmente non è stata inviata da noi.
     
  • Attenzione ai link
    Un'e-mail potrebbe contenere un link che apparentemente rimanda al nostro sito internet ma che, in realtà, apre un altro sito internet che potrebbe anche apparire esattamente come il nostro. Controlli che il link contenuto nell'e-mail corrisponda all'URL* a cui rimanda. Può verificarlo posizionando il cursore del mouse sul link senza cliccare.

    *Un URL o Uniform Resource Locator è un nome strutturato che identifica una pagina internet. Esempi sono https://www.cignahealthbenefits.com o http://www.google.com.

  • Verifichi che il sito internet sia legittimo
    Se ritiene che l'URL sia legittimo ed ha cliccato sul link, può ancora verificare che si tratti realmente di un sito Cigna legittimo. Se il sito raggiunto è realmente un sito Cigna, nella maggior parte dei browser apparirà un lucchetto verde a sinistra dell'URL.

 

In caso di dubbi sulla gittimità di un'e-mail apparentemente spedita da Cigna, informi il nostro Dipartimento per la protezione dei dati personali inviando un'e-mail a informationprotectionbe@cigna.com oppure ci contatti tefonicamente.